[INFOGRAFICA] I partiti italiani ed il web. La conversazione politica online

Agli italiani piace chiacchierare – e questo si sa – di tutto, ovunque e comunque.

La politica non fa differenza. Anzi, è sicuramente tra gli argomenti su cui più facilmente gli italiani esprimono opinioni, anche sul web. Sarà forse perché la politica investe un po’ quasi tutti gli aspetti della vita quotidiana e le decisioni prese dal governo si fanno sentire.

Si puo’ dire che tra i vari social network, Twitter è diventato addirittura una sorta di giornale o blog, su cui è facile aggiornarsi riguardo agli ultimi cambiamenti, alle manovre e alle decisioni politiche, a volte quasi in tempo reale. Ci si informa, si legge, si impara e spessissimo si esprime un’opinione. Da qui partono interminabili dibattiti, scambi di idee, si consulta il parere del giornalista o dell’influencer che si sente più affine, si legge il commento del politico, ed il cittadino esprime la sua opinione, a volte indirizzandola direttamente a chi governa.  Le conversazioni politiche si sono ormai spostate sul web, più che sugli altri media, e la rete ha accorciato le distanze tra mondo politico e cittadini, soprattutto negli ultimi anni.

Con Digimind abbiamo analizzato come si sviluppano le conversazioni online intorno a cinque grandi partiti politici ed ai loro leader.Tra i vari concetti chiave venuti fuori analizzando le ultime settimane, si nota tornare in voga tra i termini più digitati il nome di Silvio Berlusconi, menzionato più volte a causa della curiosità che la possibilità di un incontro con Salvini sta suscitando sul web. Si parla di Forza Italia, anche in relazione ai parlamentari che hanno lasciato il partito e che son passati con Verdini. Si parla di intercettazioni, di riforme ed ovviamente del premier Renzi.

Analizzando l’infografica (che potete scaricare qui), sui diversi partiti, il Movimento Cinque Stelle ha un grande buzz sul webAbbiamo stilato una TOP mentions list (i tre partiti con il maggior buzz), dove si puo’ notare un grande divario tra M5S e gli altri partiti, lo stesso vale per Beppe Grillo quando viene messo in comparazione con gli altri leader politici.  Si parla infatti di circa 100.000 menzioni per M5S e di circa 4 mila per Beppe Grillo, solo nelle ultime settimane. Nichi Vendola fa parte della TOP Pubblications list (i tre leader col maggior numero di post sulle loro pagine personali); il leader di SEL è infatti tra i leader politici più attivi nel postare contenuti sulle sue pagine personali Twitter e Facebook. Contrariamente, il partito con il maggior numero di post e tweet è Lega Nord. Infatti, il partito di Matteo Salvini solo nelle due settimane ha postato più di 1.500 contenuti online.

INRA

Matteo Renzi appare invece nella TOP interactions list (lista dei leader con maggior engagement con l’audience online). Il premier infatti ha avuto 74.600 interazioni su Twitter e Facebook nelle ultime due settimane.

Per vedere la nostra infografica per intero CLICCA QUI

 

LP IT Political

Chi siamo

Digimind è una società leader nel campo dell’online reputation, monitoraggio dei media e competitive intelligence. Presente in quattro continenti, Digimind vanta più di 15 anni di esperienza nel campo del monitoraggio dei social networks e della reputazione on line. La comprovata tecnologia di intelligence di Digimind sostiene con impegno a livello mondiale il lavoro di ricerca delle imprese annoverate tra le “Fortune 500” offrendo insight utili sia a livello di mercato che di concorrenza.

Digimind è orgogliosa di detenere il 92% della customer retention e uno staff composto da più di 100 persone nei diversi uffici dislocati in nord America, Europa, Asia e Africa.

 

Rispondi