Dopo la pubblicazione di Come costruire dei KPI efficaci per determinare il vostro ROI sui social media, continua il nostro approfondimento su come impostare dei KPIs efficaci per monitorare la tua Social Media Strategy.
 I 20 KPIs fondamentali per il social media ROI
 
In questo post ci concentreremo sui principali KPIs (Key Performance Indicators) per gestire e monitorare la performance della tua strategia di Social Media Marketing, oltre che per calcolare il tuo ROI.
Tieni a mente che i tuoi KPIs devo essere “raggiungibili”, in modo da adattarsi al meglio ai tuoi obiettivi e alla tua strategia. Può sembrare ovvio ma non bisogna dare niente per scontato. Per esempio, il tuo obiettivo è di “aumentare i visitatori del sito” e hai impostato i relativi KPIs. A questo punto, devi domandarti se hai una gestione ottimale di tutte le tattiche e strategie fondamentali per ottimizzare la reach. Per raggiungere un’audience piu ampia e migliorare la brand reputatation, non bastano soltanto le campagne sui social ma bisogna ampliare il ventaglio delle leve disponibili: SEO, content marketing, blogging, landing page etc.. Limitarsi ad un’unica attività falserebbe i risultati dei tuoi KPIs, avresti ugualmente una stima numerica ma non una visione d’insieme funzionale ai tuoi obiettivi.
Quindi, quali KPIs devo utilizzare per analizzare la performance delle mie attività di Social Media Marketing?La risposta va messa in relazione ai 5 principali obiettivi di business:
 
1. Brand Awareness
2. Crescita Community
3. Engagement
4. Customer Satisfaction
5. Conversione dei Lead
In questo articolo riportiamo alcuni esempi dei 5 obiettivi, applicabili in maniera universale e senza distinzioni, non importa che si parli di brand, business, prodotti, concept o brand value.
Innanzitutto, due parole chiave;
Owned media fa riferimento ai media online che gestisci direttamente (il tuo blog, i tuoi account social etc..)
Earned media fa riferimento ai media online e alle conversazioni sul web che citano il tuo brandEarned e Owned Media

1. Brand Awareness

Obiettivo: sviluppare la notorietà online e sui social del tuo brand e dei tuoi prodotti.

Cosa puoi fare? 
Investi in Facebook e Twitter Ads, promuovi e condividi i tuoi temi con i giornalisti, cerca sponsorizzazioni pertinenti e aumenta il numero di pubblicazioni dei tuoi contenuti.

Analizza per scoprire:
il livello di identificazione del tuo brand sui social.
Le reazioni dell’audience di riferimento ai tuoi contenuti.
La reach e l’impatto della tua campagna.
La tua reach messa in relazione a quella dei competitor.

I KPIs fondamentali:
Mentions: il numero di share e mention del tuo brand sui social.
Impressions: il numero di volte in cui il messaggio può essere visualizzato e (conseguentemente) avere un impatto sull’audience.
Reach: l’audience potenziale dei tuoi messaggi e articoli su social networks, blog e siti giornalistici = il numero totale di individui (singoli) che possono visualizzare il contenuto, escludendo per esempio le visualizzazioni multiple provenienti dallo stesso device.
Visite/Traffico: il numero di visitatori del tuo sito, blog, i tuoi account social o di altri canali proprietari.
Share of Voice:  temi e brand più visibili vs competitors e altri brand del gruppo = % di menzioni del tuo brand vs competitors, % dell’audience del mio brand vs altri brand (prodotti, modelli e servizi).

Analisi della reach
Esempio: reach + analisi dell’evoluzione (via Digimind Social)

Personalizzazione dei KPIs in funzione della Brand Awareness:
filtri per paese, regione, città, quartiere o in base alle informazioni demografiche come genere, età ed interessi.

2. Crescita Community

Obiettivo: allargare la target audience sui social networks.

Cosa puoi fare? Stimolare un dialogo con fan e subscriber, sviluppare una newsletter, condividere e promuovere idee ed articoli, dare consigli, rendere i tuoi contenuti invitanti e in linea con i bisogni della tua target audience, investire in advertising.

Analizza per scoprire:
il peso delle tue community nelle diverse piattaforme online e suoi social media.
La crescita delle tue community segmentata per i diversi canali.
Il tuo share of voice nei canali proprietari vs i canali dei tuoi competitor.

I KPIs fondamentali:
Online community performance: numero di fan, follower e subsciber per ogni canale.
Crescita della community: tasso di crescita dei fan e dei follower nelle diverse piattaforme.
Shares per canale: % della tua base fan per singolo canale, in relazione con il totale della tua community.
Shares of Voice dell’audience di riferimento: numero di fan, follower e subscriber in relazione ai tuoi competitor.
Visite/Traffico: analizza il numero di visualizzazioni al tuo sito o blog genernate dai social media.

Community growth rate, segmentato per canale.
Crescita della community, segmentata per canale (via Digimind Social)

Personalizzazione dei KPIs in funzione della Crescita della Community:
Filtri per paese, livello di coinvolgimento dei contributor o informazioni demografiche come genere, età, tipologia di community online.

3. Engagement

Obiettivi: costruire relazioni tra la target audience e il tuo brand, coinvolgere i brand ambassadors.

Cosa puoi fare?
Diffondere contenuti di alta qualità, newsjacking, aumentare la visibilità tramite gli UGC e le conversazioni con la fan base, valutare il tuo peso nel mercato di riferimento, ricerca e sviluppo di una relazione con i brand ambassador.

Analizza per scoprire:
Connessioni, legami e interazioni con le tue community online.

I KPIs fondamentali:
Engagement: numero di interazioni (n° di like, retweet, share, re-pin…) e commenti.
Engagement rate: tasso di crescita delle interazioni.
Performance delle pubblicazioni: numero di messaggi generati  dalle interazioni > “x “ [da definire in base agli obiettivi], tasso di interazioni per ogni pubblicazione.

Engegement e pubblucazioni.
Analisi delle pubblicazioni che hanno ottenuto l’engagement maggiore (via Digimind Social)

Da non dimenticare:
Performance degli Hashtag : il numero e la crescita statistica degli hashtag che citano direttamente il tuo brand, oppure sono collegati al tuo marchio, oltre che il numero di condivisioni degli hashtag legati alle tue campagne o eventi.
Influencers: il numero di nuovi  influencer – ambassador, in percentuale rispetto alla community in target.
Performance degli Influencer: punteggio di influenza dei tuoi fan e subscriber.

Questi KPIs possono essere analizzati tramite valutazioni qualitative, ad esempio il prestigio di un nuovo influencer.

Influencers

Personalizzazione dei KPIs in funzione dell’Engagement:
Filtri per paese, livello di coinvolgimento dei contributor e informazioni demografiche come genere, età e tipologia di community online.

4. Customer Satisfaction

Obiettivi: migliorare la percezione del brand e allo stesso tempo il livello di soddisfazione legato a prodotti e servizi.

Cosa puoi fare?
Crea case studies sui tuoi clienti, lavora per migliorare la qualità del tuo supporto alla clientela sui social media, aumenta il tasso di risposta, sfrutta i temi legati all’innovazione, crea conversazioni attorno alla customer experience.

Analizza per scoprire:
la percezione sul tuo brand e sui tuoi prodotti, oltre che l’effetto di azioni e campagne su clienti e utenti online.

I KPIs fondamentali:
Percezione del Brand: il sentiment associato al tuo brand, la percentuale di menzioni e messaggi positivi in relazione a quelli dei tuoi competitor.
Crescita della percezione:  tasso di crescita del sentiment positivo legato al tuo brand.
Reputation Score: il sentiment in relazione allo Share Of Voice.
Response Rate: il tasso di risposta alle domande sui social media.
Performance del Servizio Clienti: numero di problematiche risolte in un dato periodo di analisi o l’aumento delle casistiche risolte.

Personalizzazione dei KPIs in funzione Customer Satisfaction:
Filtri per tipologia di utenti, clienti e settore di riferimento.

Analisi del sentiment
Una comparazione del sentiment associato (via Digimind Social)

5. Conversione dei Lead

Obiettivi:
convertire i lead provenienti dai social media in opportunità di business per la forza vendita.

Cosa puoi fare? 
divulgare contenuti di alta qualità e collegati ai bisogni del target, attività di PR verso influencer e brand ambassador, offrire prove gratuite e sample di prodotto, tenere conferenze…

Analizzare per scoprire:
quale percentuale dei lead è generata dai social media? (adv o interazioni organiche).

I KPIs fondamentali:
Numero di lead generati dai canali social in un dato periodo di analisi:  il numero di lead (provenienti da social media, blogs etc) che si sono trasformati in concrete attività di business e sono stati integrati nel tuo sistema di CRM.

La crescita dei lead generati attraverso i social media: il tasso mensile di crescita delle conversioni dei lead processati dalla forza vendita e arrivati tramite i social.

KPIs in funzione della Conversione dei Lead:
filtri per paese, settore e tipologia di account o canale.

CRM e lead gneration sui social
Integrazione tra lead generation sui social e sistemi di CRM

Ora sta a te decidere quali KPIs hanno maggior impatto sui tuoi obiettivi di business e nell’analisi del flusso di lavoro sui Social Media.
Nel nostro prossimo articolo, scopriremo come impostare una Dashboard di misurazione dei KPIs.

Il tema ti interessa? Allora richiedi la tua prova gratuita di Digimind Social!

KPis e social media marketing





Federico Oliveri
Inbound Marketing Specialist per l’Italia di Digimind, specializzato in strategia, social listening e monitoring. Blogger per IAB Italia e Webhouse, speaker e formatore. Il mio obiettivo quotidiano è aiutare brand, agenzie e professionisti a trasformare i dati in strategie profilate, asset di business e risultati tangibili.

Rispondi