Digimind, software di ascolto ed analisi delle conversazioni sul web social, è lieta d’essere stata inserita nella lista delle Top 100 società più influenti nel Digital Content, al fianco di aziende come Hubspot, Elsevier, Akamai e LinkedIN.  

Il magazine eContent,  un punto di riferimento nel mondo digital, media e marketing, ha appena pubblicato la sua lista annuale delle aziende più influenti nell’ambito del digital e del content marketing. 

Per il 15° anno consecutivo, EContent ha selezionato un’ampia varietà di aziende che permettono ai professionisti del digitale d’essere più efficienti nel loro lavoro. 

“Le classifiche create da econtentEContent 100 selezionano le aziende che contano di più nel settore digital,” spiega l’editor di EContent, Theresa Cramer. La classifca TOP 100 da anni offre una ricca panoramica delle aziende di maggiore successo nel campo digitale, spesso anticipando anche i trend dell’anno successivo.
“Se avete recentemente cercato una piattaforma di digital marketing” aggiunge Theresa Cramer “sapete bene che il campo è in continuo sviluppo. Si nota l’importanza crescente di adattare il proprio contenuto ad un pubblico sempre più globale. La classifica TOP 100 riflette questi cambiamenti.  Congratulazioni alle imprese che sono state selezionate dal nostro panel di giudici esperti!”
La classifica 2015 EContent 100 comprende due nuove categorie: “Localizzazione e globalizzazione” e “Marketing e tecnologie digitali”. Digimind entra nella TOP 100 con il suo tool di Listening ed Analytics, software di ascolto del web e del monitoraggio della brand reputation online.

square-top100digmindRiguaro Digimind :Digimind è una società leader nel campo dell’online reputation, monitoraggio dei media e competitive intelligence. Presente in quattro continenti, Digimind vanta più di 17 anni di esperienza nel campo del monitoraggio dei social networks e della reputazione on line. La comprovata tecnologia di intelligence di Digimind sostiene con impegno a livello mondiale il lavoro di ricerca delle imprese annoverate tra le “Fortune 500” offrendo insight utili sia a livello di mercato che di concorrenza. Tra i suoi clienti: Microsoft, Nestlé, LVMH, BNP Paribas, M&C Saatchi, Chupa Chups, Mentos, Twentieth Century Fox et Siemens

 

Rispondi